Notizie ed Eventi

L’ENOTECA ON LINE di Vinitaly Wine Club

L’ENOTECA ON LINE di Vinitaly Wine Club

Il TAI ROSSO su Vinitaly Wine Club
Tai Rosso Pegoraro può essere acquistato comodamente da casa su
www.vinitlyclub.com
Un’enoteca on line di qualità che offre una selezione dei migliori vini italiani organizzati per regione, denominazione, vitigno e prezzo.
Come si suol dire…basta un clic.

CABARET IN CANTINA

CABARET IN CANTINA

SABATO 12 LUGLIO 2014
ORE 21.00
Tutti liberi per uno strepitoso spettacolo in cantina con
LE PLUS GRAND CABARET DU “PONTE”
saranno in scena 30 cantanti, 10 ballerini, 2 comici, 1 illusionista, musica dal vivo.

L’ingresso è libero.
In caso di maltempo lo spettacolo sarà rinviato a Domenica 13.

Evento organizzato in collaborazione con la Pro Loco di Mossano

Il Tai rosso -winestory-

Il Tai rosso -winestory-

La leggenda narra che questo ceppo abbia avuto come padrino un semplice falegname di Barbarano Vicentino che, suddito e soldato di Maria Teresa d’Austria, militò nel
Settecento nel comitato ungherese dello Zemplen. Quando tornò alla sua terra d’origine, portò con se delle barbatelle, le mise a dimora dando inizio così alla coltivazione del Tocai Rosso,
oggi Tai Rosso. Questa storia però, non ha elementi di prova attendibili anzi è fuorviante, in quanto il Tai e Tai Rosso italiani non hanno a che vedere con l’omonimo vino dolce ungherese Tokaj. Nascono infatti da tutt’altro vitigno, com’è emerso da recenti studi effettuati dall’Istituto sperimentale per la viticoltura di Conegliano. Il Tai Rosso discende da un vitigno spagnolo
noto nell’Aragonese con il nome di Garnacha o Granaxa e, a Siviglia, con il nome di Canonazo. E’ diffuso anche in Francia con il nome di Grenache e in Sardegna, dove diventa Cannonau. Nei Colli Berici giunse nei tempi in cui Avignone divenne città papale, grazie ai vescovi di Barbarano. All’epoca infatti, Barbarano era un importante centro religioso, i vescovi intrattenevano intensi rapporti con i vari papi che si susseguirono e, forse perché arrivate in dono, portarono qui le barbatelle. Iniziò quindi da allora la sua coltivazione nel territorio berico. Per molto tempo non è stato realmente capito e amato, probabilmente perchè lo si vinificava in modo poco accurato. Da diversi anni, insieme ad alcune altre aziende, stiamo portando avanti un progetto
di valorizzazione che si concentra, sia sulle tecniche colturali che sulla vinificazione e affinamento. I risultati sono davvero entusiasmanti, degustato giovane, riserva o spumante
sa regalare note e sfumature intense, raffinate, di carattere.
Tai Rosso un vino da ri-scoprire.

MOSSANO DA SCOPRIRE

MOSSANO DA SCOPRIRE

Per chi ama la natura, le passeggiate, la storia…la bellezza.
Escursioni tra natura e storia
Mossano è un piccolo paese che sa riservare però piacevoli scoperte. Negli ultimi anni è stato fatto un’importante lavoro di rivalutazione del territorio, grazie anche ai volontari della Pro Loco di Mossano, che hanno riportato allo splendore alcuni sentieri e importanti siti storici, con percorsi di facile percorrenza, pensati anche per i più piccoli.
Pensiamo quindi possa essere interessante proporvi tre escursioni:
– La Valle dei Mulini
– La grotta di San Bernardino
– Le prigioni
La valle dei mulini, dove ci troviamo noi, si può percorrere anche in solitaria o comunque in pochi perchè l’accesso è libero. Per gli altri due percorsi, di rilevanza archeologica, si consiglia di organizzarsi in gruppetti di 15\20 persone. La pro loco metterà a disposizione una guida, prenotando alcune settimane prima.
Per info ulteriori 3472914152
Nella nostra azienda disponiamo di un ampio parcheggio. Potrete lasciare qui la vostra auto, moto o bicicletta per poi partire in tranquillità. Se lo desiderate, pranzo o merenda potranno essere accolti nella nostra area verde.

NUOVO SITO NEANDERTALIANO nei COLLI BERICI

NUOVO SITO NEANDERTALIANO nei COLLI BERICI

I Colli Berici sono noti da tempo per i numerosi siti del Paleolitico.
Molti ritrovamenti di notevole importanza stanno permettendo di ricostruire la storia del popolamento preistorico.
Un nuovo scavo è partito nel 2014 nel sito di Zovencedo nominato
-Cuoléto de Nadale-.
Una peparata equipe dell’Università di Ferrara, specializzata in varie discipline, curerà gli scavi, le ricerche, gli studi.
I coordinatori del progetto sono il Dott. Marco Peresani e la Dott.ssa Camille Jéquier.
La ricerca archeologica si proporrà al pubblico attraverso le seguenti attività:
– visite guidate al cantiere di scavo
– nei fine settimana attività di archeologia sperimentale presso il cantiere
– possibilità di partecipare alle attività degli archeologi da parte di volontari.
Se interessati a queste attività potete contattare il Museo naturalistico e archeologico di Vicenza.
La nostra azienda è tra i partner tecnici del progetto.

Cantine aperte 2014

Cantine aperte 2014

Maggio
Torna l’appuntamento annuale con cantine Aperte. Enoturisti ed appassionati potranno degustare i vini della nostra produzione sotto il grande porticato e visitare la cantina. Macelleria Pegoraro di Ponte di Barbarano curerà un piccolo angolo ristorante, dove verranno proposti alcuni piatti abbinati ai vini. Qualche piccola novità e l’accoglienza di sempre, vi aspettiamo!

Una sera a teatro

Una sera a teatro

Luglio
Da più di dieci anni, verso la metà di Luglio, ospitiamo una rappresentazione teatrale in collaborazione con la Pro Loco di Mossano. Una serata ad ingresso libero per un rilassante momento culturale e di svago.

Festa della vendemmia

Festa della vendemmia

Settembre
Quale modo migliore di scoprire il vino se non quello di partecipare alla raccolta dell’uva e seguire passo passo il suo viaggio in cantina! Profumi, sensazioni e l’allegria che la vendemmia sa regale, si condensano a fine giornata in un brindisi senza pensieri attorno ad un tavolo imbandito. Questa iniziativa viene organizzata per piccoli gruppi, su prenotazione, i tempi li decide la natura.

Cantine aperte

Cantine aperte

Maggio
Dal 2000 siamo associati a Movimento Turismo del Vino. Un’associazione che mira alla promozione dell’enoturismo e a far conoscere il vasto mondo che stà dietro alla bottiglia. Cantine Aperte si svolge ogni anno l’ultima domenica di Maggio. E’ una giornata dedicata alla degustazione dei vini direttamente in cantina. Possibilità di visitare il vigneto e le zone di produzione per immergersi piacevolmente nella realtà aziendale.

Calici di stelle

Calici di stelle

Agosto
Il 10 Agosto Movimento Turismo del Vino promuove la degustazione vino in un contesto serale. Per l’occasione organizziamo banchi d’assaggio sotto il porticato, il cortile si riempie di tavoli dove i nostri ospiti possono trascorrere la serata a cielo aperto, come tradizione vuole, per la notte di San Lorenzo.

8 of 9
123456789
sviluppo europeo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetto" permetti il loro utilizzo.

Chiudi